Scroll to top
© 2019, Paola Toini Agency & Lab

COVID-19 e promozione di un brand (o di una professione), cosa fare?

Se mi segui su Instagram (se non lo fai, dovresti, clicca qui), sai che venerdì scorso anche io mi sono immessa nel grande circo delle dirette di questo periodo (ai tempi del covid-19) e ho risposto ad alcune domande relative alla promozione.

Tutto è partito da una delle domande più ricorrenti di questi giorni di COVID-19: “Faccio rebranding? Ne approfitto?” alla quale continuo a rispondere che, no, non è il caso di attivarsi proprio ora per attività di rebranding. A meno che non ci si dia un tempo lungo, che ci permetta di uscire da questo periodo che inevitabilmente ci influenza.

Ho anche creato un elenco che può aiutare nella prima fase, quella di analisi, attraverso il quale è possibile avere una visione panoramica di tutto ciò che ci supporta nelle nostre attività di comunicazione. C’è un esercizio suggerito insieme all’elenco che puoi scaricare cliccando qui.

Ho pensato di pubblicare anche qui il video della diretta in modo che chiunque possa accedervi e avere le risposte alle che riguardano questi argomenti:

In breve posso dire che in questo momento sono consigliate tutte quelle azioni che possono andare verso la nostra community (sui social) e verso il nostro cliente ideale, tutto ciò che lo può facilitare e aiutare sotto diversi fronti: formazione, benessere, sicurezza.

Viene da sé che sarebbe opportuno avere una strategia pensata anche oggi, che siamo in piena pandemia da COVID-19, e che ci si può permettere anche il lusso di fare degli esperimenti, per vedere cosa succede e come reagisce la nostra audience.

Sul rebranding, invece, vale la regaola dell’attendere che i tempi siano migliori e che sia passato il pericolo di sentirsi influenzati da ciò che stiamo vivendo, nella diretta faccio un esempio che secondo me rende bene l’idea: la palette colori.

Nel momento in cui si vive una situazione di stress e di insicurezza, legate a ciò che accade e a ciò che potrebbe accadere, siamo portati a scegliere colori che potrebbero piacerci solo per un periodo di tempo limitato, sei d’accordo?

Scegliere un logo, creare un payoff e sviluppare la brand identity in un momento come questo potrebbe portarci fuori strada, meglio prendersela comoda e riflettere su Vision e Mission, ad esempio. Oppure rivedere i testi del mediakit e delle brochure (si, ne parlo nella diretta).

Qui trovi il video:

Che ne pensi? Fammi sapere cosa ne pensi e se hai bisogno di chiarimenti sentiamoci via mail paola@paolatoini.it

paolatoini_covid19

Seguimi su Pinterest

Related posts

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X